Skip links

Pop / Jazz

QuartettoZ

Facebook Instagram Youtube Website

Il QuartettoZ (2008) – come indicato dalla “Z” finale – compie un percorso a zig-zag sia geograficamente (i suoi componenti provengono dal nord e dal sud della penisola), sia musicalmente. Difatti, il repertorio che la band propone, si muove continuamente tra pop e jazz.

La sua peculiarità consiste nell’attingere al repertorio del cantautorato e della musica leggera italiana, per poi trattarlo alla stregua di uno standard americano.

Il materiale sonoro che ne scaturisce è caratterizzato da un suono acustico ed essenziale – mai ridondante – in cui melodie di canzoni note, sempre cantabili e riconoscibili, vengono rilette, plasmate, riarmonizzate e riarrangiate.

Costituite da una ritmica mutevole e da un tessuto armonico raffinato, le canzoni stesse forniscono il materiale su cui il quartetto improvvisa, rendendo finalmente giustizia ad un repertorio nazionale ormai consolidato che non deve avere nulla da invidiare agli ormai inflazionati “Real book” statunitensi.

Il QuartettoZ ha già al suo attivo numerosi concerti svolti in tutta Italia. Spesso si avvale – dal vivo – della collaborazione delle vocalist Silvia Mezzanotte, Silvia Donati, Barbara Cola, Luisa Cottifogli ed Elisa Aramonte.

Il suo primo cd, intitolato “Volume 1” (Ultra Sound Records), registrato nel 2010 presso gli studi della Fonoprint di Bologna, continua ad ottenere riscontri positivi anche in Spagna, Olanda e Turchia.

Hanno aderito al progetto discografico, cantando i temi di alcuni brani contenuti nel cd, voci prestigiose del panorama italiano, come Claudio Lolli, Silvia Mezzanotte, Andrea Mirò, Iskra Menarini, Gianni Togni, Mircomenna e Franz Campi.

Il “Volume 2”, uscito nel febbraio 2018, ospita – insieme a tanti altri interpreti del panorama jazzistico – le prestigiose voci di Gianni Morandi e Cesaria Evora.

In occasione del bicentenario della nascita di Verdi e Wagner, il QuartettoZ ha elaborato un progetto in cui le più note arie d’opera e i leitmotif dei due compositori sono stati riveduti in chiave jazzistica, offrendone una originale ed inedita interpretazione.

Attualmente è in fase di allestimento un tour insieme a Carlo Marrale, compositore e voce dei Matia Bazar.

Stefano Melloni

Sax soprano

Pasquale M. Morgante

Pianoforte

Giannicola Spezzigu

Contrabbasso

Stefano Peretto

Batteria